Brioche salate. Spuntino o aperitivo street food?

OLYMPUS DIGITAL CAMERADi Francesca R. Bragaglia

Quando la fame ti coglie. Quando Ginetto il lievito, a furia dei rinfreschi cresce come un disgraziato e non è arrivato ancora il giorno del rinfresco e sembra di giocare con un Tamagotchi (ve li ricordate gli ovetti con lo schermo, con i pulcini a cristalli liquidi che facevano tanta pupù e diventavano dei mostri?). Quando pensi che sia utile replicare delle ricette e farle nella versione salata. Quando puoi smaltire la pasta acida per produzioni industriali.

Ecco qui la soluzione: ho riadattato ingredienti, procedimento e cottura delle brioche dolci (la ricetta la potete trovare qui: https://missionegusto.com/2015/04/12/brioche-alla-marmellata-e-la-colazione-e-na-cannonata/ ) e ho dato vita a questi stuzzicanti cornetti fragranti ripieni di prosciutto e formaggio. Goduriosi! Se li preparate per un aperitivo, consiglio una bollicina!

Ingredienti (per 24 brioche… per smaltire ancora di più il lievito madre, ho raddoppiato le dosi di seguito e la casa è stata invasa da un esercito di lievitati!!!):

  • 300 grammi di farina di grano tenero tipo 0;
  • 200 grammi di farina manitoba;
  • una presa di sale;
  • 1 cucchiaio di miele;
  • 150 ml di latte senza lattosio;
  • 125 grammi di margarina/burro senza lattosio;
  • 2 uova intere;
  • 300 grammi di prosciutto cotto o altro salume tipo speck a cubetti piccolissimi;
  • 300 grammi di formaggio tipo fontina/edamer/gouda a cubetti piccolissimi.

Procedimento:

  • Scaldare il latte in un pentolino;
  • Con l’aiuto di una forchetta o di una frusta a mano, sciogliere il lievito madre con il miele nel latte tiepido e girare fino ad ottenere una schiuma;
  • In un contenitore capiente, versare le farine setacciate, formare una fontana al cui centro verranno rotte le uova, versare il sale, poi lavorare con un cucchiaio di legno;
  • Versare nell’impasto la poltiglia di pasta madre e latte, spezzettare il burro morbido e iniziare a lavorare il composto fino a renderlo omogeneo e liscio. Dare la forma di una palla e metterla a lievitare coperta e in un posto al riparo da correnti per almeno 8 ore;
  • Trascorso il tempo della prima lievitazione, riprendere l’impasto, sgonfiarlo, stenderlo con uno spessore dell’altezza di mezzo centimetro (massimo un centimetro), lavorarlo e suddividerlo in tre parti uguali da cui ricavare  tre dischi da dividere in 8 triangoli;
  • Collocare alla base dei triangoli un piccolo quantitativo di cubetti misti di formaggio e prosciutto e arrotolare fino alla punta e dargli la forma a cornetto;
  • Foderare delle teglie con carta da forno, su cui posizionare le brioche e far lievitare dalle 8 alle 12 ore in un luogo riparato e coperte con canovacci e pellicola trasparente;
  • Trascorso il tempo di questa seconda lievitazione, spennellare le brioche con del latte e cuocere a forno statico per 20 minuti a 190 gradi.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...