Il salame di cioccolato in estate? Ops… ho sbagliato stagione?

 

Di Francesca R. Bragaglia

Lo so lo so. Non è un dolce prettamente estivo. Più che altro viene associato nella tradizione, al Natale. Alla tombola, al profumo delle bucce di arancia ridotte in coriandoli che servono a coprire le caselline delle cartelle (io invece immancabilmente vado in giro con la scatolina trasparente tonda dei formaggini piena di pezzi di rame da 1 centesimo… finalmente ho trovato loro un ruolo nel mondo!). Oppure alla Pasqua, alle uova di cioccolato, alla granella di zucchero, alle mandorle asportate furtivamente con mano lesta dalla colomba.

Freddo – quasi con i cristalli di ghiaccio – e solido come la selce, è un piacevole dessert. Soprattutto quando lo porti a una cena con tanti amici, per trascorrere una serata piacevole in giardino tra barbecue, sdraio e sedie in vimini. Un gusto, senza il sapore di uovo crudo che ti fa dimenticare persino il prurito provocato dalle punture di insetti potenti come rinoceronti. Specialmente se alcolico, ma così alcolico che se lo mordi e poi soffi su una candela accesa, prendi fuoco… Non è stato un errore esagerare. Il cioccolato con il rum è un connubio indissolubile. Ma nessuno vieta di realizzare la versione senza aggiungere liquori!

La preparazione è stata veramente ‘rustica’: pezzi grandi di biscotti e mandorle per raddoppiarne la croccantezza, e per dare a questo dolce le sembianze di un salame a grana grossa… e ora si comincia!!!

Ingredienti:

  • 250 grammi di biscotti secchi (tipo Petit/Oro Saiwa);
  • 150 grammi di burro morbido;
  • 80 grammi di cioccolato fondente (se fondente extra meglio!);
  • 50 grammi di cacao amaro;
  • 60/70 grammi di zucchero;
  • 80 grammi di mandorle;
  • 3 cucchiai di caffellatte senza zucchero;
  • 1/2 fialetta di essenza rum;
  • 1 cucchiaio di caffè in polvere.

Procedimento:

  1. Spezzettare le mandorle;
  2. Sbriciolare i biscotti con le mani a pezzi grandi, quindi unire le mandorle, il cacao, il caffè in polvere e lo zucchero;
  3. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e lasciar raffreddare;
  4. Mescolare insieme i biscotti, il cioccolato fuso, il burro morbido, il caffellatte e la fialetta di rum e trasferire il composto su un foglio di carta da forno. Formare un salame, stringerlo stretto  nella carta da forno e lasciarlo in frigo per almeno 3 ore.
  5. Servire cosparso di zucchero a velo.

 

4 thoughts on “Il salame di cioccolato in estate? Ops… ho sbagliato stagione?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...