Lotta contro il tempo… dolcetti al cocco facili. Buoni e semplici

image

Di Francesca R. Bragaglia
Lavatrici, spesa, turno dello spolvero. Doccia. Cena da preparare. Un menú d’eccezione per ospiti d’eccezione: la sora Kavia e la sua dolce metà. Guest star: Gabriele, mio ex collega.
– Antipasto: perle di scamorza ricoperte di salmone, mini ciriole scavate ripiene di speck e formaggio, olive ai peperoni (la foto è stata realizzata a piatto quasi spazzolato… Mea culpa!)

image

– Primo: Tagliatelle funghi piselli e salsiccia;
– Secondo: pollo in padella realizzato dal mio uomo ‘factotum’ che mi ha cacciata letteralmente dalla cucina per non farmi sbirciare il procedimento;
– Contorno: Patate al forno che ammetto di non saper fare ma Lui sì che le realizza alla perfezione;
– Dolce (anzi dolci): cheesecake al cocco (la ricetta già postata un paio di articoli fa) e per chiudere in bellezza questi fantastici dolcetti al cocco.
Piatti elaborati in poco tempo. Anche la pasta per la mia cognatina realizzata con farina di kamut e lasciata ad asciugare su una gruccia

image

Vi svelo gli ingredienti di queste tagliatelle acqua e farina: per ogni 200 grammi di farina, 100 ml di acqua e un po’ di sale. L’ho stesa a mano con olio di gomito e tanta pazienza e la sfoglia è venuta trasparente! Perfetta!
Nel menù era compresa anche una focaccia prosciutto e formaggio con farina integrale, ma non è cresciuta e ho litigato con il forno nuovo che non conosco ancora tanto bene. Prima o poi seppellirò l’ascia di guerra… Di certo i dolcetti al cocco stranamente vengono bene con questo maledetto elettrodomestico… e che profumo!
Ingredienti:
– 2 albumi;
– 200 grammi di cocco grattugiato;
– 125 grammi di zucchero a velo.
Procedimento:
– Accendere il forno a 210 gradi;
– Mescolare gli ingredienti;
– Formare delle palline grandi quanto delle noci o comunque giusti per entrare nei pirottini mignon e disporle su una teglia ricoperta di carta forno;
– Infornare e attendere come un gatto davanti alla lavatrice… e non dentro la lavatrice come la micia Aria della mia amica foodblogger Serena (creatrice del blog SerenaCucina http://www.serenapignataro.com/serenacucina/)

image

… facendo attenzione alla doratura. Cinque minuti per un forno statico e lunatico come il mio bastano e avanzano.
– Sfornare e lasciar raffreddare.
Deliziosi!

Missione Gusto

11 thoughts on “Lotta contro il tempo… dolcetti al cocco facili. Buoni e semplici

    1. Buongiorno! Grazie! Devo dire che l’idea della gruccia in una cucina piccolina è un’idea salvaspazio! La rivesti con carta da forno, lasci la sfoglia ad asciugare e via! Un consiglio e l’ho notato con la farina di Kamut: bisogna staccarle delicatamente, magari aiutandosi con la punta del coltello per il pane! Buona giornata! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...