La Randa, IGT Umbria, Cantina Signae – Cesarini Sartori, Gualdo Cattaneo (PG)

la randa
Di Francesca R. Bragaglia

Un vino per cui farei pazzie. Un concerto di note floreali e fruttate. Un tripudio dorato che invita ad essere amato, bevuto, sorseggiato e goduto. La Randa è un gioiello della Cantina Signae, un vino dorato e intenso dall’alcol vol. 13%, annata degustata 2011. Avvicinando il naso al bicchiere ci colpisce un’ondata tropicale, un profumo di frutta esotica (mango, papaya, frutto della passione, ananas) oltre a note di vaniglia, miele, mela. Morbido, minerale, dal finale lungo e molto equilibrato è prodotto da varietà grechetto e sauvignon. Per apprezzare le sue caratteristiche organolettiche, si consiglia di servirlo tra i 12 e i 14 °C. Si sposa perfettamente con crostacei, antipasti, verdure e pesce. Inconfondibile, indimenticabile e assolutamente da provare!