Cloudy Bay. Un sauvignon da primo premio tutto neozelandese

cloudy bay
Di Francesca R. Bragaglia

Vino bianco, prezioso, lucente come un diamante. Profumatissimo, un concentrato di frutta tropicale, mango,pompelmo, ananas frutto della passione, pesca. Un’esplosione di gusto, una scoperta tutta neozelandese. Un sauvignon blanc del 2012 che dalle schede tecniche fa venire in mente le foglie del pomodoro e il peperone verde. Ma questo vino va veramente oltre la carta e oltre gli schemi: è un libro da sfogliare, un’emozione da scoprire. Caldo e rotondo ti carezza come un soffio di vento su una spiaggia dell’oceano. Un brivido da scoprire per accompagnare gli antipasti e piatti a base di pesce.